Italiano

Brevetti e marchi

SPORTELLO BREVETTI E MARCHI

Dal 1° dicembre 2015 i marchi e i brevetti si ricevono solo su appuntamento.
Tel.: 0437/955121 - 0437/955178; e-mail: brevetti.belluno@tb.camcom.it.
Stampa SPORTELLO BREVETTI E MARCHIInvia a un amico SPORTELLO BREVETTI E MARCHI

Brevetti e Marchi

Brevetti e Marchi: la proprietà industriale

La proprietà industriale indica l'insieme dei principi giuridici che tutelano le opere dell'ingegno umano.
La legge attribuisce a creatori e inventori un monopolio dello sfruttamento delle loro creazioni/invenzioni e indica gli strumenti legali per tutelarsi da eventuali abusi di soggetti non autorizzati.
Tra gli strumenti: il brevetto, la registrazione o gli altri modi previsti dal Codice di proprietà industriale.
I diritti di proprietà industriale si acquistano mediante brevettazione, mediante registrazione o negli altri modi previsti dal Codice di proprietà industriale (D.L. 30/2005).
Presso l'Ufficio Brevetti della Camera di commercio di Belluno puoi:

  1. Depositare le domande di:
    • Marchio Nazionale
    • Marchio Internazionale
    • Brevetto Nazionale (Invenzione Industriale, Modello di Utilità, Disegni & Modelli, Nuove varietà vegetali e Topografie di prodotti a semiconduttori)
  2. Consultare leBanche Dati Brevettuali Nazionali e Internazionali per la verifica della novità del proprio ritrovato.
  3. Verificare la novità del proprio Marchio nelle Banche Dati Marchi Nazionali ed Internazionali
  4. Presentare unicamente le traduzioni, le rivendicazioni relative al Brevetto Europeo
  5. Presentare la modulistica per annotazioni, trascrizioni, scioglimento di riserva e i ricorsi alla Commissione competente contro i provvedimenti dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Nel caso, invece, dei seguenti depositi, consulta i relativi siti internet:

L'invio telematico

Il nuovo deposito online

Il deposito telematico può essere effettuato, oltre che dal diretto interessato, solo da un iscritto all'ordine dei consulenti in proprietà industriale o un avvocato poiché solo a loro può essere conferito mandato di rappresentanza (art. 201 d.lgs. 30/2005) e quindi possono firmare digitalmente con la loro firma.
Quali vantaggi
• invii le domande di marchi e brevetti direttamente dal tuo ufficio o dalla tua abitazione, senza recarti presso la Camera di Commercio
• trasmetti le domande anche in orari diversi da quelli di apertura al pubblico dell'Ufficio Proprietà Intellettuale.
Come depositare
Per inviare online una domanda di deposito devi:
1. essere in possesso di un dispositivo di firma digitale. Puoi chiedere un dispositivo di firma digitale anche alla Camera di commercio di Belluno chiamando il n. 0437/955156
2. registrarti nell'area di accesso dell'UIBM: https://servizionline.uibm.gov.it e seguire le istruzioni presenti sul sito
3. consultare, nella stessa pagina di UIBM, la sezione dedicata alle FAQ (domande frequenti) (selezionabile dal menu a sinistra), per verificare che la dotazione del computer sia adeguata alla nuova piattaforma.
4. Verificare sempre nelle FAQ il prospetto dei diritti e delle tasse.

Tutte le domande relative al deposito online vanno rivolte direttamente all'UIBM:
Help Desk (assistenza tecnica)
Telefono: 06 4705 5602
email: hd1.deposito@mise.gov.it

Call Center (informazioni)
Telefono 06 4705 5800
email:contactcenteruibm@mise.gov.it

 Due nuovi servizi presso L'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi: 
- “l’ESPERTO risponde”,con l’obiettivo di assistere le Piccole e Medie Imprese, nella risoluzione di dubbi, difficoltà operative e problematiche legate alla Proprietà Industriale
 e
- “Lo Sportello Cina, Russia e Brasile”a disposizione delle micro, piccole e medie imprese, che intendono internazionalizzare. Un servizio informativo gratuito, svolto  con la collaborazione di esperti volontari iscritti all’ordine dei consulenti in proprietà industriale, sulla protezione dei diritti di proprietà industriale in Cina, in Russia e in Brasile.
 
L’Esperto Risponde e lo Sportello Cina, Russia e Brasile
 
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.uibm.gov.it

 

Nuove modalità di trasmissione degli attestati di registrazione e di concessione dei titoli di proprietà industriale

La Camera di Commercio informa che gli attestati relativi alle domande presentate con il sistema di deposito on line, introdotto nel 2015, saranno inviati via PEC in formato digitale, dalla divisione dell'UIBM competente, all'indirizzo di posta elettronica (certificata e non) comunicato dall'utente al momento del deposito della domanda, come disposto con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 598 del 14.12.2016 (995 Kb).

Se l'utente ha necessità di richiedere le copie cartacee autenticate di suddetti documenti informatici, deve presentare apposita richiesta in carta bollata:

  • all'UIBM (in tutti i casi di deposito)
  • alla Camera di Commercio dove è stato effettuato il deposito
  • alla Camera di Commercio di Roma, per i soli depositi postali

Le copie rilasciate sono soggette ad imposta di bollo.

Stampa Brevetti e MarchiInvia a un amico Brevetti e Marchi